L’Acqua di Fiuggi è accreditata presso il Servizio Sanitario Nazionale per la cura della calcolosi renale e delle sue recidive.

In particolare:
· Calcolosi delle vie urinarie e sue recidive
· Calcolosi renale
· Calcolosi vescicale
· Calcolosi ureterale
· Microlitisi o renella
· Litiasi renale

Recentemente è stata dimostrata la presenza di una molecola appartenente alla famiglia degli acidi umici che, aggregandosi al calcolo, ne provoca la disgregazione (Nephron 1999, 81 – suppl.1).

L’acqua di Fiuggi trova impiego nella preparazione degli interventi per calcolosi urinaria e nel trattamento post litotrissia. Costituisce un efficace rimedio per le infezioni delle vie urinarie e, grazie all’azione che svolge sul metabolismo dell’acido urico, può favorire la cura della gotta e delle artropatie uratiche.

Il modo più effi cace per ottenere i salutari benefici dell’acqua è quello di berla alla fonte. Ci sono molti motivi per cui la cura dovrebbe essere effettuata alle Terme, primo fra tutti un certo stile di vita che gli ospiti di Fiuggi amano adottare.

Il riposo, la vita regolare, le passeggiate, il regime alimentare, sono aspetti importanti che svolgono un’azione di benessere generale, e che si sommano alle proprietà specifiche dell’acqua. Come in ogni terapia farmacologica ben condotta, anche per la cura idropinica debbono essere osservate scrupolosamente posologia, metodica di somministrazione e durata della cura stabilite dal medico delle Terme di Fiuggi.